A PIEDI NUDI

Mi chiamo Augusto, ho 19 anni e una cugina molto sexy che ne ha 21. Si chiama Rossella e, per descriverla, basta dire che assomiglia a una porrnostar. Sabato scorso, i miei genitori hanno organizzato una cena insieme agli zii. Eravamo tutti seduti a un grande tavolo nel cortile di casa mia. Io stavo seduto sul lato opposto del tavolo di fronte a Rossella. Mentre stavamo mangiando il dessert, all'improvviso, ho sentito qualcosa che mi toccava leggermente le gambe. Ho guardato sotto il tavolo e ho visto che erano i suoi piedi nudi. Ho avuto una leggera erezione ed ero sorpreso. Forse la mia cuginona sexy mi stava prendendo in giro. Nessuno poteva notarlo perché il tavolo era coperto da una larga tovaglia che arrivava quasi per terra. Con un po' di esitazione, le ho afferrato entrambi i piedi e ho iniziato a massaggiarli. La guardavo negli occhi e lei sembrava apprezzare. Come il resto del suo corpo, anche iI suoi piedi erano perfetti, con dita ben allineate e smalto rosso sulle unghie. Lei sorrideva e, dopo qualche minuto, non ho potuto resistere e, coprendo il tutto con la tovaglia, ho tirato fuori il cazzo e mi sono strofinato la cappella tra la sue dita. Rossella ha tirato indietro i piedi e ha detto che doveva andare in bagno. L'ho raggiunta quasi subito anch'io e, mentre si stava lavando le mani, l'ho abbracciata da dietro e ho iniziato a palparle le tette. Per un po' ha opposto resistenza, allora l'ho girata e ho provato a baciarla stringendole il culo. Finita la commedia della serie “Non sono mica una che la dà via così”, ha ricambiato il bacio. Ho chiuso la porta a chiave, mi sono spogliato e lei ha fatto lo stesso. Si è seduta sul water e mi detto di sedermi sul bordo della vasca che era proprio lì davanti. Ha sollevato le gambe, ha preso il mio cazzo durissimo fra i piedi e lo ha massaggiato toccandosi il clitoride con una mano. Inutile aggiungere che sono venuto in frettissima e le ho schizzato una serie di getti che sono arrivati dalle sue cosce fino alla faccia. Figura di merda? Neanche tanto. Dopo cinque minuti ce l'avevo già rigido come prima e l'ho impecorinata per un quarto d'ora.

Vota la storia:




Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!