• Pubblicata il
  • Autore: Rio
  • Pubblicata il
  • Autore: Rio

La Mari - Barletta Andria Trani Trasgressiva

questo e'il nome di mia cugina,stupenda universitaria 28enne..........Quello che vi sto x racconare,accadde tutto in un giorno.Dopo vari giorni passati aql telefono,e varie confidenze reciproche su un'attrazione provata fin da ragazzi,mi chiese se gg tot potevo accompagnarla all'universita'(distante un po'dalpaesino in cui viviamo).....nn aspettavo altro!!arrivati al primo autogril,parcheggiai l'auto in un luogo appartato,e riprendendo il discorso delle varie telefonate iniziai a baciarla e a toccar la figa(gia'bagnata)sotto la sua gonna....mi interruppe presto........promettendo che se ci saremmo sbrigati presto avremmo ripreso il discorso.Intorno alle 11 uscimmo dall'universita'.e x ttt quel tempo nn avevo che pensato a come e dove avrei potuto farla mia.....usciti da Messina alla prima stradina di campagna che trovai mi ci buttai dentro,trovando uno spiazzale tranquillo.Era in calore e mai avrei pensato che troia fino a quel punto!Ci baciammo e accarezzammo,finche prendendo iniziativa nn si porto con la sua bocca sul mio cazzo che stava x scoppiare.Aveva una maestria mai vista e dopo poco nn resistendo piu'le venni in bocca,Lei dal canto suo(e come le successive volte che succedette)nn perse tempo ne spreco'una goccia del mio sperma,guardandomi e ridendomi in faccia.....Nn capii piu'nulla,distesi il sedile la misi a pecora e spostando gli slip la chiavai,provocandole due orgasmi prima di farle bere il mio nettare.......Ci avviammo,ommantando cio'che era succsso e dicendoci le nostre sensazioni.M chiese se soddisfatto e con tutta franchezza ledissi che veramente avevo ancora il cazzo duro x lei(parve contenta nel saper cio').Prese il cellulare e telefonando a zia le disse che aveva incontrato una compagna d'universita'e sarebbe rientrata nel tardi pomeriggio....Eravamo vicino alle nostre zone e conoscevo un posticino dove mi appartavo spesso con le varie tipe,mi diressi li.Arrivato fui io stavolta a prendere iniziativa,dicendole che stavolta dovevo togliermi tutte le voglie..........Lo tirai fuori e la chinai sul mio cazzo,la feci succhiare x un po prima di sbatterlo nella sua bella figa fradicia......Godeva come una cagna e mentre la sbattevo le dissi che volevo il suo buchino stretto.Inizio a dirmi che nn l'aveva mai fatto ma dopo un po'la convinsi a provare.....Bagnai con la saliva il buco del culo e con forza e fatica entrai,,,,,caccio'un'urlo tremendo e appena al secondo affondo si ritrasse,dicendomi che troppo grosso e nn sopportava il dolore(nn eccessivo,ma ben messo ed effettivamente le usci del sangue).Le dissi che nn poteva lasciarmi in quel modo,cn il cazzo che mi scoppiava!Si sedette sopra di me e inizio a cavalcarmi......Godette nuovamente e stremata inizio a pomparmi........Finalmente le diedi cio'che aspettava.......SBORRA!!!!!!!!!Ci sistemamo e l'accompagnai a casa......Il giorno dopo fui accolto dalla piacevolenotizia del suo fidanzamento con il mio nuovo e cornuto cugino.........AUGURI CUGINA!!!!

Vota la storia:




Iscriviti alla Newsletter del Sexy Shop e ricevi subito il 15% di sconto sul tuo primo acquisto


Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali come previsto dall'informativa sulla privacy. Per ulteriori informazioni, cliccando qui!
30/01/2008 16:50

marco

direi più fantasie del cazzo,oltre ad essere un pippomane immenso,mi chiedo:ma all'università che fai lavi i vetri?impara perlomeno a scrivere ignorante cazzaro.

26/01/2008 20:30

saverio

fantasie del cavolo

11/02/2008 18:44

booker76

allora questo tizio sborra 3 o 4 volte di seguito? ci devo credere?? vabè allora questa mattina ho visto berlusconi con la maglia dei lakers mentre schiacciava a 2 mani all'indietro...

10/02/2008 16:07

ANTICENTROSINISTRA

CARO MARCO, prima di tutto tieni fuori RIO dalle tue visioni esoteriche avute sotto l'effetto di droghe perché ti cola tanta sborra in culo come il fiume di rio (se fosse poi lui a sborrarti addosso il tuo vestitino si trasformerebbe in un'industria tessile, tu diverresti immortale e partoriresti stalloni mediante le tue ghiandole sudorifere per i prossimi 1200 anni). Secondo di tutto, impara a scrivere. Non tirare fuori quei discorsi "ma come cazzo scrivi ignorante ricchione " perché la grammatica te l'hanno insegnata (..?) per usarla dappertutto, non solo a scuola. C'è da dire che, se va bene, tu ti diplomerai quando io sarò già bisnonno a meno che lo sborratore solitario da te intrattenuto sia il tuo preside. Oh calmati ho detto solo impara a scrivere, non ti sto dicendo di imparare anche a parlare. Tranquillo grande ricchione non devi rinunciare all' hobby di avere la bocca sempre affaccendata. Terzo di nulla: Risparmia. Nei mercatini dell'usato vendono tanti vestitini pre-sborrati, che senso ha comprarli nuovi di negozio se poi fanno sempre quella fine?

Per commentare registrati o effettua il login

Accedi
Registrati